Tari – un protocollo patrimoniale decentralizzato su Monero

Su Reddit, uno degli steward di Monero, Ricardo Spagni aka. Fluffypony, ha annunciato un nuovo progetto: Tari. Che cosa c’è dietro il nome e quale dovrebbe essere comunque un protocollo patrimoniale decentralizzato?

Tari è il nome di un protocollo di asset decentralizzato sulla catena di blocco Monero. Il modo migliore per spiegare il progetto è guardare al fratello maggiore Bitcoin. Su Bitcoin c’è un protocollo simile, CounterParty. CounterParty è un protocollo basato su Bitcoin che eredita alcuni attributi. Con CounterParty, molte funzioni possono essere aggiunte all’ecosistema, come contratti intelligenti programmabili, scommesse, biglietti e coupon, derivati, beni controllati da gettoni e molto altro ancora. Così Tari sarà la “Controparte di Monero”.

Come sollevare il progetto di Bitcoin evolution

Fluffypony descrive nella sua voce Reddit che Bitcoin evolution stesso è costruito con gli stessi principi di Monero. Per meglio dire, non ci saranno OIC e il progetto dovrebbe essere il più decentrato possibile (anche se è probabile che la fase iniziale sia relativamente centralizzata). Fluffypony stesso vuole dedicarsi a Tari e ha già consegnato molte delle sue funzioni ad altri collaboratori del progetto Monero. La posizione di CEO di Web Wallet MyMonero è stata assegnata a Spagni a Paul Shapiro, la posizione di CEO in GloBee è stata assegnata a Felix Honigwachs. Ricardo vuole anche stabilire il suo ruolo di manutentore principale del repo Monero CLI a lungo termine.

I fondatori di Tari sono Ricardo Spagni, Naveen Jain e Dan Teree.

Il linguaggio di programmazione per Tari dovrebbe essere Ruggine. Con l’elezione si vuole evitare che i programmatori di Monero, urgentemente necessari, non migrino a Tari. D’altra parte, la ruggine è un bene per le imprese come Tari.

Il progetto – proprio come Monero – è completamente Open Source. Così chiunque voglia può partecipare allo sviluppo. Il finanziamento proviene da società di venture capital come Redpoint, Trinity Ventures Canaan Partners e Slow Ventures.

Funzioni in Tari

Tari dovrebbe ottenere il proprio token ed essere estratto come sidechain con lo stesso algoritmo di prova del lavoro di Monero. Questo significa che i minatori hanno la possibilità di ricevere contemporaneamente il gettone Tari Token per la miniera Monero. Dovrebbe anche essere possibile scambiare Monero e Tari con scambi atomici.

Per quanto riguarda le altre funzioni di Taris, molto è ancora incerto. In linea di principio, le stesse funzioni sono concepibili come Controparte. Soprattutto biglietti, punti fedeltà e oggetti di gioco potrebbero essere combinati con Monero attraverso la tecnologia.

Il progetto Tari è ancora agli inizi. Ciò significa che non esiste ancora una base di codice, ma l’attenzione è focalizzata sull’architettura del progetto.

Gli sviluppatori di Tari Lab – un’organizzazione con sede a Johannesburg – lavoreranno anche all’implementazione di un router di rete per l’illuminazione che supporta Bitcoin e Monero. In questo modo Monero può beneficiare anche dei vantaggi di una soluzione fuori catena.

Come partecipare e rimanere aggiornati
Il primo punto di contatto per Tari è il suo sito web. Per discussioni e notizie di ogni tipo viene allestito un sotto-reddito separato per discussioni e notizie di ogni tipo. Se vuoi chattare con altri collaboratori, puoi farlo sia su Telegramma che sui canali IRC (#tari; #tari-dev; #tari-research).